Leggi il diario di viaggio
dei nostri ricercatori
  • 13
    ottobre
    2014
    UCL Cancer Institute, Londra

    Ho cominciato a studiare Biologia con indirizzo biosanitario a Palermo poco più di dieci anni fa. All'epoca pensavo che sarei finita a lavorare in un laboratorio di analisi.

    Ma, al momento della tesi, al Policlinico di Palermo, ho cominciato a studiare l’effetto di alcuni microRna, piccole sequenze di nucleotidi (simili ai "mattoni" che costituiscono il DNA) sull'angiogenesi, cioè sulla formazione di nuovi vasi sanguigni, nel cancro al colon. Sono rimasta affascinata, rapita dal mondo della ricerca.

    Per questo, a dispetto, dei programmi iniziali, ho continuato a fare ricerca con un dottorato, studiando questa volta l'angiogenesi nella leucemia mieloide cronica.

    Da lì, non mi sono fermata. Nel giugno 2013 ho partecipato a un bando AIRC. 
    Mesi di attesa, finché tre giorni prima di Natale ho ricevuto la telefonata. AIRC mi diceva che la borsa di studio era mia.