Permette ai nostri più promettenti ricercatori un fondamentale percorso di formazione.

Claudia Conte
University of Nottingham, Nottingham (UK)

Più che un lavoro, la ricerca è passione

Io per esempio mi sono laureata in farmacia e ho fatto il dottorato all’Università Federico II di Napoli presso il Dipartimento di Farmacia. Vengo da una tipica famiglia del Sud e sono molto attaccata alla mia terra, e così ambientarmi in Gran Bretagna, all’Università di Nottingham, dove mi trovo da un anno, all’inizio non è stato facile.

Grazie a una borsa iCARE, cofinanziata da AIRC e dall'Unione Europea, posso proseguire e approfondire qui la mia ricerca sulle nanotecnologie come strumenti per veicolare i farmaci in maniera più mirata al bersaglio. In particolare mi occupo di nanomedicine per il cancro al polmone , particelle piccolissime a base di polimeri biodegradabili, che trasportano al loro interno una combinazione di diversi medicinali che si sono già dimostrati efficaci e sono già stati approvati per vari tipi di tumore.