Permette ai nostri più promettenti ricercatori un fondamentale percorso di formazione.

Davide Melisi
Università degli Studi di Verona, Verona

Il medico-ricercatore con il pancreas nel mirino

Per la metà del mio tempo faccio il medico, l’oncologo medico per la precisione, al Policlinico di Verona. Visito centinaia di pazienti all’anno, quasi tutti affetti da cancro al pancreas, uno dei pochi tumori contro cui la medicina negli ultimi anni può contare successi purtroppo limitati.

Guido un gruppo di quattro persone formatosi quasi 5 anni fa grazie a un finanziamento AIRC Start-up, a cui si aggiungono studenti e ricercatori afferenti ad altri gruppi.

Nel concreto cerchiamo le caratteristiche molecolari che rendono il tumore del pancreas resistente ai farmaci. L’obiettivo dei nostri studi non è semplicemente aggiungere nuovi tasselli alle conoscenze su questo tumore, ma ideare soluzioni che, inibendo questi bersagli molecolari, rendano il cancro al pancreas suscettibile alle terapie.