Permette ai nostri più promettenti ricercatori un fondamentale percorso di formazione.

Marco De Vivo
Istituto Italiano di Tecnologia, Genova

Così facciamo incontrare il farmaco e il suo bersaglio

Sono nato a Rimini e ho studiato chimica all'Università di Bologna. Dopo il dottorato in chimica farmaceutica ho proseguito la mia attività in Svizzera, poi a Trieste e infine negli Stati Uniti, dove è anche nato anche mio figlio, che oggi frequenta le scuole elementari in Italia.
Nel 2009, dopo oltre 5 anni negli Stati Uniti, sono tornato in Italia all'Istituto Italiano di Tecnologia, dove oggi guido il mio gruppo di ricerca.

Mi occupo della progettazione di nuovi farmaci per la cura di malattie gravi, come il cancro e patologie legate ad eventi infiammatori. Grazie a un finanziamento AIRC io e il mio gruppo ci stiamo occupando della progettazione di molecole in grado di bloccare la funzione di una proteina, la ceramidasi acida, in cellule tumorali, così da indurre la morte della cellula cancerogena, e curare il paziente.