Permette ai nostri più promettenti ricercatori un fondamentale percorso di formazione.

Marco Vincenzo Russo
Columbia University, New York

La ricerca per me è soprattutto servizio

Ho sempre pensato che avrei fatto il ricercatore, fin da quando ho iniziato la mia carriera universitaria. Per mia fortuna sono sempre stato una persona decisa, così sono riuscito a rispettare tutti gli obiettivi che mi ero prefissato: la laurea in Biologia a Catania, poi un dottorato in Neuroscienze e Imaging a Chieti.

Ora, grazie ad AIRC, sono a New York per un’esperienza all’estero che reputo fondamentale. Qui studio i meccanismi che fanno sì che le cellule del glioblastoma acquisiscano caratteristiche tumorali e proliferino. L’obiettivo è identificare un bersaglio per farmaci che possano un giorno bloccare questi meccanismi.

Per il futuro spero che ci siano le condizioni per poter portare in Italia il bagaglio di conoscenze e metodi che ho acquisito con questa esperienza.