Leggi il diario di viaggio
dei nostri ricercatori
  • 12
    luglio
    2017
    Università degli Studi di Trieste, Trieste

    Ciò che mi spinge a fare ricerca scientifica è il desiderio di contribuire allo sviluppo della conoscenza della realtà. Vedo questo contributo come naturale propensione umana e come servizio ai bisogni della società, in primis la salute, che implica passione e responsabilità.

    Presso il Laboratorio di Oncologia molecolare dell’Università di Trieste con una borsa di studio di mobilità iCARE studio i meccanismi che sono alla base della sopravvivenza delle cellule, sia sane sia tumorali.